Ercolano. Terra dei fuochi, una cerimonia per ricordare le vittime dei tumori

Terra dei Fuochi

Ercolano. In occasione della giornata per la vita della prima domenica di febbraio e della giornata dell’ammalato, l’associazione Giovani per il Territorio, il gruppo Salute Ambiente Vesuvio e la cooperativa sociale Sepofà – Comunicazione e Promozione Editoriale e Culturale organizzano una campagna di sensibilizzazione sulla vita, la salute e la salvaguardia del creato.

Venerdì 10 febbraio alle ore 18 nella chiesa di San Vito verrà celebrata una messa in suffragio di tutti i defunti di tumore e leucemia. Ci sarà la testimonianza di Anna Magri, mamma di Riccardo, la più giovane vittima della Terra dei Fuochi con i suoi due anni. Ci sarà anche il contributo dell’associazione “Noi Genitori di Tutti”. Sabato 11 febbraio alle ore 18:30 alle Le Scuderie di Villa Favorita ci sarà un vernissage della nostra mostra fotografica “Contraddizioni” e la presentazione del libro Radici Emergenti.


Domenica 12 febbraio alle ore 18:00 nel salone della Parrocchia Sacro Cuore di Gesù in via Luigi Palmieri 159 verrà presentato il libro “Una spiaggia troppo bianca” di Stefania Divertito, modererà l’incontro Amalia De Simone, giornalista del Corriere della Sera.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più