Ercolano. Al via il Maggio Orionino: una 3 giorni di gare sportive e spettacoli

 

Ripercorrendo le esperienze passate, questo anno il centro «don Orione» di Ercolano, con il patrocinio del Comune, nei giorni 14, 15 e 16 maggio presenta una serie di manifestazioni denominate “Maggio Orionino”, intese a celebrare il fondatore don Luigi Orione e, con lui, l’anno liturgico della donna, intesa quale promotrice della Vita.

Sarà una tre giorni molto densa e coinvolgente. Queste manifestazioni intendono essere un volano per trasferire e condividere sul territorio la cultura della solidarietà, dell’inclusione e della diversità. Questo impegno da sempre distingue l’operatività dell’Ente religioso, sempre al fianco «degli ultimi».

Si inizia la mattina del 14 maggio alle 9.30 a Torre del Greco con la manifestazione podistica  “Corrinsieme”, alla sua quinta edizione. La gara non avrà carattere competitivo e sarà dedicata alla raccolta fondi per l’associazione OPEN onlus (ente che si occupa di finanziare la ricerca e gli ausili per i bambini oncologici). Successivamente i bambini presenti potranno cimentarsi nei 10 circuiti previsti. Alle 11.30 sarà celebrata una santissima messa all’aperto che chiuderà questo momento di condivisione comunitaria.

La giornata del 15 maggio sarà, invece, interamente dedicata alle missioni ed in particolare alla missione orionina operante nel Togo a Boumbaka, da cui il nome “TogOrione”. La mattina un centinaio di bambini delle scuole del territorio saranno ospitate al Centro per riflettere sull’opera di San Luigi Orione, sul significato di rendere sacro il servizio al prossimo e giocare in condivisione 2 ore liete con i ragazzi del Centro.

La sera, invece, presso il teatro del Centro sarà in scena“Contrasti”, momento scenico cui, attraverso la partecipazione di associazioni, scuole e cooperative sociali, si rappresenteranno le differenze oppositive in una fiaba-racconto sulla interazione tra Altri differenti che realizzano il processo d’inclusione che offre valore all’Unicum. Alla fine ci si potrà intrattenere negli spazi antistanti al teatro per panini e musica live. I proventi dei biglietti dello spettacolo e della vendita dei panini andrà a favore, come detto della missione orionina in Togo.

Per finire, con la serata del 16 maggio, sempre nella cornice del teatro orionino, si celebrerà la SS. Messa dedicata al suo Fondatore, proprio santificato in questa giornata. In seguito ci sarà la prima edizione del “Premio San Luigi Orione”, dedicato alla figura femminile quale promotrice di Vita. Dieci  donne che, per impegno professionale e familiare, rappresentano modi diversi di essere, vivere, pensare alla interpretazione di “essere donna”, saranno premiate simbolicamente. La partecipazione è gratuita.

Potrebbe anche interessarti