Ercolano ricorda Paolo Borsellino e la sua scorta: furono uccisi 26 anni fa

Ercolano – Insieme al Procuratore aggiunto della Repubblica Pierpaolo Filippelli, forze dell’ordine e tanta gente comune accorsa in via Marconi, questa mattina il Comune di Ercolano ha commemorato Paolo Borsellino, la sua Scorta e le Vittime di tutte le mafie. All’evento, organizzato dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Buonajuto e dall’Associazione Antiracket presieduta da Pasquale Del Prete, hanno preso parte i vertici locali di Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Penitenziaria.

«È stato toccante vedere tanta gente comune fermarsi un attimo in via Marconi per testimoniare la propria vicinanza a questi Eroi che hanno perso la vita mentre lottavano contro la criminalità organizzata per consentirci un futuro migliore. Grazie al Procuratore Filippelli per la sua presenza e per tutto ciò che ha fatto per Ercolano. Un ringraziamento speciale all’Associazione Antiracket e a tutte le Forze dell’Ordine che quotidianamente tengono alta la guardia per evitare che il fenomeno delle estorsioni torni a terrorizzare i nostri commercianti», così il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto.

Potrebbe anche interessarti

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy