Ercolano, il sindaco invia l’invito ai turisti derubati: potranno alloggiare gratis

ERCOLANO – A seguito del furto subito sabato scorso da una famiglia di turisti tedeschi, all’esterno degli Scavi di Ercolano, il sindaco li invita, come promesso, ospitandoli gratuitamente in città. La lettera con l’invito ufficiale è stata spedita questa mattina proprio dal primo cittadino Ciro Buonajuto. La famiglia, originaria della Sassonia, è stata invitata a trascorrere un weekend a Ercolano a spese della città per una nuova visita agli Scavi e per un’escursione sul Vesuvio. La volontà di ospitare i turisti derubati, manifestata già dalle prime ore successive all’increscioso episodio, ha aperto una gara di solidarietà tra le diverse strutture ricettive (Hotel e B&B) della cittadina.

Una decisione arrivata per volontà del sindaco Buonajuto che si è detto “amareggiato” per l’episodio, ma precisa: “Quanto accaduto ai turisti tedeschi non rappresenta i sentimenti di comunità e accoglienza che caratterizzano la nostra città. La disponibilità offerta da diversi imprenditori ad ospitare gratuitamente questa famiglia testimonia la volontà di puntare su un turismo responsabile e accogliente che faccia da traino allo sviluppo del territorio“.

Di seguito la foto della lettera inviata:

Potrebbe anche interessarti