Ercolano, avviata pulizia e messa in sicurezza degli alvei: scoperti scarichi abusivi

Sono stati avviati oggi a Ercolano gli interventi di manutenzione straordinaria ed adeguamento funzionale degli alvei cittadini.

Gli operai hanno iniziato il lavoro partendo dall’Alveo Fiorillo che attraversa la città dalla parte alta fino alla zona di località Quattro Venti, poi si proseguirà alla pulizia e messa in sicurezza di altri sei alvei utilizzati per lo scolo delle acque piovane da monte a valle.

Proprio per questa funzione, gli interventi in corso sono particolarmente importanti per l’equilibrio idrogeologico del territorio, oltreché per la tutela dell’ambiente. Gli interventi vengono realizzati grazie alla concessione di fondi regionali del Por 2014-2020. Già durante le prime operazioni di pulizia sono stati rinvenuti i primi rudimentali impianti per lo scarico abusivo di liquami all’interno dell’alveo e si sta procedendo per risalire ai responsabili.

«Si tratta di una serie di interventi importanti per la salvaguardia del territorio e della salute dei cittadini – dice il sindaco Ciro Buonajuto -. Oltre a ripulire e mettere in sicurezza queste aree, questa operazione ci consentirà di scovare i farabutti che inquinano il nostro territorio». «Erano decenni che non si procedeva ad un intervento del genere in tutti gli alvei cittadini – spiega il vicesindaco Luigi Fiengo -. Abbiamo lavorato tanto per reperire i fondi ed avviare i lavori: un sincero ringraziamento va al consigliere regionale Antonio Marciano e al gruppo consiliare Insieme che si sono battuti per la riuscita dell’iniziativa».

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più