Ercolano. Trovata testa di maiale, sindaco: “Spero non sia intimidazione per le multe”

Vittoria alata, monumento ai caduti di Piazza Trieste

Una testa di maiale è stata trovata questa mattina in via Doglie a Ercolano. Proprio in quel posto, nei giorni scorsi era avvenuto uno dei controlli contro lo sversamento abusivo di rifiuti.

Il ritrovamento è stato segnalato ai Carabinieri della locale Tenenza. Da qualche settimana, l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Buonajuto ha avvitato controlli quotidiani che vedono impegnate Polizia Municipale e Protezione Civile che, con la collaborazione dei netturbini, aprono i sacchetti di rifiuti sversati in luoghi e orari non consentiti alla ricerca di elementi utili a risalire all’identità dei trasgressori.

Grazie ai dati contenuti in lettere, bollette e documenti vari ritrovati nella spazzatura, in questo modo, sono state elevate oltre 60 sanzioni tra i 25 ed i 250 euro. «Sinceramente è una cosa che mi lascia interdetto – dice il sindaco Ciro Buonajuto – Abbiamo ritenuto opportuno informare i Carabinieri, ma mi auguro che sia soltanto il gesto di un incivile. In ogni caso, cose del genere non condizioneranno le nostra attività in favore di legalità, cultura e turismo».

«Speriamo che sia solo la bravata di qualcuno e non un’intimidazione per i controlli di questo periodo – dice il vicesindaco Luigi Fiengo che sta seguendo in prima persona le operazioni -. In ogni caso, abbiamo prontamente provveduto a denunciare questo episodio alle forze dell’ordine. L’attività di controllo e l’attenzione per la raccolta dei rifiuti continueranno senza sosta».

Potrebbe anche interessarti