Ercolano, protesta dei cittadini sui rifiuti. Buttol: “Colpa di chi deposita fuori orario”

Rosalba Sannino

Ricordiamo ai cittadini di Ercolano che il deposito di rifiuti indifferenziati è previsto da calendario il venerdì sera, dalle ore 20 alle ore 24. Il prelievo, sempre secondo le disposizioni del vigente calendario, viene effettuato dagli operatori il sabato mattina, un servizio svolto sempre in maniera puntuale. Quindi i cumuli di spazzatura presenti sul territorio sono esclusivamente il risultato di un deposito incontrollato di rifiuti in difformità all’ordinanza sindacale e quindi al calendario che l’azienda rispetta alla lettera“. E’ quanto precisa la Buttol Srl in merito alla protesta di alcuni residenti di Corso Resina a Ercolano.

E’ scorretto ‘gridare’ alla mancata raccolta in questo caso, perché le operazioni vengono effettuate in maniera puntale secondo le regole del porta a porta. Protestare contro l’azienda o contro gli operatori è ingiusto, piuttosto andrebbero ammoniti quei cittadini che non rispettano le regole e abbandonano rifiuti a qualsiasi ora e in qualsiasi giorno della settimana. Nelle scorse settimane la Buttol ha anche ribadito con un manifesto pubblico (che alleghiamo) la necessità di fare una corretta raccolta differenziata, in un momento difficile per l’impiantistica in Campania, con gli Stir che necessita di manutenzione e le code sempre più lunghe per conferire i rifiuti indifferenziati. L’atteggiamento dei furbetti del sacchetto di certo non aiuta a superare queste difficoltà, anzi rischia di aggravare ancora di più la delicata situazione degli smaltimenti nella nostra regione“.

LEGGI ANCHE
Emergenza rifiuti. Strade e marciapiedi invasi da cumuli di spazzatura

Potrebbe anche interessarti