Ercolano, un covo di siringhe a due passi dalla scuola: volontari ripuliscono la zona

covo siringhe ErcolanoAd Ercolano il muro della vergogna. A pochi passi da una scuola è stato trovato un covo di siringhe di droghe. Fortunatamente l’Associazione Nuovo Progetto Ercolano ha ripulito la zona e denunciato gli atti.

A segnalare la situazione sono stati gli stessi genitori dei ragazzi che ogni mattina si recano lì per accompagnare i propri figli a scuola. Alcuni di questi ragazzi hanno anche chiesto ai loro genitori che cosa ci facessero in quel posto delle siringhe mettendo in crisi la risposta dei padri e delle madri.

Assurdo che a pochi metri dalla scuola di via Canalone si sia creato un giro di tossicodipendenti. Persone che fanno uso di droghe, mettendo anche in pericolo dei piccoli studenti, non hanno rispetto per nessuno.

Per fortuna però che sul territorio di Ercolano agisce l’Associazione Nuovo Progetto Ercolano che più di una volta ha parlato di questo muro della vergogna.

Queste le parole di Ciro Santoro dell’Associazione, intervenuto sul posto insieme a Luigi Vangone ed alla Buttol: “Probabilmente qualcuno dirà che abbiamo azzardato o che è un atto di protagonismo. Io dico che è solo un atto di responsabilità. Chi fa uso di queste droghe, abbiate rispetto per i bambini e per le famiglie. Noi ci abbiamo provato per l’ennesima volta a dare un segnale e magari a denunciare di più.”

I cittadini di Ercolano si augurano che le cose possano andare meglio d’ora in avanti. Perché questo è solo l’ennesimo tentativo di ripulire la zona. Inoltre Ercolano si è distinta in passato proprio per questioni ambientali, questo covo è un grosso passo indietro.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più