Lontani ma vicini: a Ercolano lo sportello di sostegno psicologico gratuito

Il Comune di Ercolano aderisce al progetto “Lontani ma vicini”, che offre uno sportello telefonico di sostegno in questo difficile periodo di emergenza.

In tempi di Coronavirus le restrizioni della socializzazione, della libertà di movimento e dell’isolamento creano notevoli disagi psicologici. Bisogna stare calmi e pensare che si tratta di un periodo limitato, ma nonostante ciò sappiamo che non è semplice.

La preoccupazione per la propria salute e quella delle persone care, l’incertezza del dopo emergenza, la lontananza forzata da genitori anziani, da nonni, i cambiamenti delle abitudini quotidiane e lavorative, rappresentano fattori di stress che stanno mettendo a dura prova la “tenuta” di molti. Ma anche restare chiusi in casa da soli o in convivenza forzata con parenti “scomodi” provoca un’ingestibile sensazione di ansia e di angoscia.

Per fronteggiare questa situazione di disagio, il Comune di Ercolano ha aderito al progetto “Lontani ma vicini” realizzato dalla Coop. Sociale L’Impronta che ha attivato e messo gratuitamente a disposizione uno sportello territoriale telefonico. Grazie a psicologi, educatori, assistenti sociali si fornirà alla cittadinanza un servizio di assistenza telefonica, in modo che all’emergenza sanitaria non si aggiunga un disagio emotivo.

Il Servizio è attivo tutti i giorni dalle 9,00 alle 20,00 telefonando al numero di telefono 081.197.244.46

Potrebbe anche interessarti