Le meraviglie di Ercolano riaprono al pubblico: partono i nuovi scavi sulla spiaggia

Dopo gli Scavi di Pompei, il Museo Archeologico di Stabia ed il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, arriva la notizia ufficiale anche dell’apertura degli Scavi di Ercolano. Una possibilità dovuta alle norme contenute nel nuovo Dpcm, valido fino al 15 febbraio, ed all’inserimento della Campania in zona gialla. Musei che saranno tuttavia aperti soltanto nei giorni feriali, esclusi dunque i fine settimana ed i festivi. Tra pochi giorni, inoltre, partirà la nuova campagna di scavo nei pressi della spiaggia.

Scavi di Ercolano: orari e prezzi

Il Parco Archeologico di Ercolano, rispettando tutte le norme del distanziamento sociale per la sicurezza di ogni visitatore e di ogni lavoratore, è pronto per la riapertura e lunedì alle ore 8.30 potrà accogliere i primi visitatori. L’accesso al Parco sarà permesso dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 17.00 (con ultimo ingresso alle ore 15.30). Interessante l’offerta dell’abbonamento annuale che avrà lo stesso prezzo del biglietto singolo.

Ercolano riapre al pubblico: partono i nuovi scavi sulla spiaggiaLe attività di bigliettazione saranno svolte esclusivamente in modalità online, con le stesse tariffe adottate nel 2020 in seguito all’emergenza sanitaria internazionale:
– abbonamento annuale € 13,00 (oltre 1,50 € per vendita on line)
– ingresso singolo € 13,00 per il biglietto oltre € 1,50 per la vendita on line
– ingresso giovani dai 18 ai 24 anni 2€ (oltre 1,50 € per vendita on line)
– gratuità e riduzioni previste dalla normativa vigente.

Potrebbe anche interessarti