Ercolano, prossimamente in Tv su Rai 1: telecamere di “Linea Verde” in città

ercolano linea verdeErcolano accoglie le telecamere di Linea Verde in città. La città che negli ultimi anni stava aumentando il suo appeal tra i turisti soprattutto nei mesi precedenti alla pandemia di covid, è stata una di quelle con il maggior flusso di stranieri. Tutto questo però si è dovuto fermare per cause di forze maggiori e il territorio ne ha sofferto molto.

Motivo per cui, le telecamere di ‘Linea Verde’ – programma in onda su Rai 1 – hanno deciso di fare un salto ad Ercolano per raccontare le bellezze della città a chi ancora non le conoscesse e volesse porvi rimedio. Ad annunciare la visita è stato lo stesso sindaco, Ciro Buonajuto, con un messaggio sulla propria pagina Facebook:

Oggi e domani le telecamere di Linea Verde – RaiUno, saranno in giro per #Ercolano per registrare una puntata nella quale si parlerà della nostra città, del Miglio d’oro e del #Vesuvio. Un’occasione per far conoscere le nostre straordinarie bellezze“.

 

Oggi e domani le telecamere di Linea Verde – RaiUno, saranno in giro per #Ercolano per registrare una puntata nella…

Pubblicato da Ciro Buonajuto su Giovedì 18 febbraio 2021

Alcune riprese, come vediamo dalle immagini, sono state fatte sul molo di Villa Favorita – uno dei tesori della città. La Real Villa della Favorita, ubicata sul tratto del Miglio d’Oro, fu acquistata nel 1792 da Ferdinando IV di Borbone che la destinò a residenza reale.

Una dei protagonisti indiscussi di questa puntata dedicata ad Ercolano sarà senza dubbio la “mela annurca“. Una varietà pregiata di mela tipica della regione Campania, tale da essere considerata la “Regina delle mele”. Nel marzo 2006, a livello europeo, la denominazione “Melannurca Campana” è stata riconosciuta quale Indicazione geografica protetta (IGP).

E come non parlare del Vesuvio, il gigante dormiente che domina la città. Lui, la causa della distruzione della vecchia Ercolano, distrutto per mano dell’uomo ormai 4 anni fa ma, ringiovanito per mano di alcune associazioni che hanno ripiantato i semi di alcuni alberi autoctoni.

Senza dubbio, sarà un piacere per gli abitanti della città e tutti i campani poter apprezzare le bellezze della propria terra in televisione.

Potrebbe anche interessarti