Ercolano, catechismo all’aperto per i bimbi: l’idea del Parroco per farli stare tutti insieme

catechismo ercolano
Foto Facebook pagina Parrocchia Sacro Cuore di Gesù Ercolano

Il covid non è stata soltanto una malattia mortale che ha colpito l’apparato respiratorio ma, è stato anche un freno per delle semplici attività sociali. Quelli che, molto probabilmente, ne hanno sofferto di più sono i bambini e gli adolescenti che si sono visti chiudere in casa nel meglio dei loro anni. Ora che, con le zone gialle, è quasi tutto tornato alla normalità, resta sempre l’ostacolo della divisione. Infatti alle scuole superiori è consentito soltanto un ingresso scaglionato, così come nei corsi di catechismo. Ecco perché Marco Ricci, sacerdote della chiesa del Sacro Cuore di Gesù, in via Luigi Palmieri ad Ercolano, ha deciso di fare i corsi di catechismo all’aperto.

Un modo per poter finalmente riunire tutti i bambini insieme dopo tanto tempo, sfruttando l’inizio delle belle giornate e rispettando sempre le norme anti covid. Circa trenta alunni delle scuole elementari, in pomeriggio, si recano negli spazi verdi all’esterno dell’oratorio muniti di mascherina e di un telo su cui sedersi, rispettando rigorosamente il distanziamento.

‘I protocolli sulla sicurezza prevedono di utilizzare spazi all’aperto per evitare il rischio contagio – spiega il sacerdote all’Ansa – .Il catechismo sul prato consente la presenza di più bambini rispetto ad un’area chiusa, un risparmio economico dovuto all’uso di dispenser per igienizzare le mani e alle sanificazioni dell’ambiente ma soprattutto consente a ciascuno un contatto diretto con la terra, quasi un abbraccio. Ed è ciò che a noi manca di più in questo periodo. Se non possiamo abbracciarci tra di noi in segno di pace, perché non cominciamo a farlo con la nostra madre terra?“.

 

Continua il catechismo

Pubblicato da Parrocchia Sacro Cuore di Gesù su Lunedì 26 aprile 2021

Potrebbe anche interessarti