Ercolano, centro tamponi operativo a 5 giorni dalla devastazione: “Ha vinto la città”

centro tamponi eroclano

Ercolano Il centro tamponi cittadino è di nuovo operativo, a distanza di soli 5 giorni dall’intervento vergognoso di alcuni vandali che lo avevano devastato nella notte tra il 20 ed il 21 maggio. Esulta in sindaco Ciro Buonajuto, che con un post pubblicato sui social afferma:

“HA VINTO LA CITTÀ! Da oggi è attivo nuovamente il centro tamponi ad #Ercolano. La struttura vandalizzata lo scorso venerdì da persone senza scrupoli, grazie all’abnegazione e alla volontà di tutti è ritornato nuovamente operativo. Un grazie al direttore generale dell’Asl, agli operatori sanitari, infermieri e volontari della protezione civile che da stamani sono nuovamente a lavoro presso la struttura allestita all’esterno dello stadio Solaro”.

Quello della settimana scorsa era stato un duro colpo, soprattutto nell’orgoglio. Pieno di sdegno era stato infatti l’intervento del primo cittadino:

“VERGOGNATEVI. Siete delle persone senza scrupoli e senza spina dorsale. Non riesco a trovare altre parole per un gesto così schifoso. Stanotte avete sfasciato il centro tamponi di Ercolano, vandalizzandolo. Stamattina quando mi sono recato sul posto, per accertarmi di quanto accaduto, mi sono venute le lacrime agli occhi”.

“Non riesco a comprendere il senso di un simile atto; dimostra solo quanto poco vi importi della salute e del bene della vostra comunità e dei vostri cari. Non avete dei genitori anziani, un figlio, un congiunto di cui dovervi prendere cura? Con quello che avete fatto dimostrate di non dare valore alla vita”.

“Esprimo solidarietà agli operatori sanitari, infermieri e volontari della protezione civile, che erano con me stamattina, e che ogni mattina mettono cuore e impegno nel loro lavoro”.

Potrebbe anche interessarti