Ercolano ripropone Vini,ville e sapori

Ercolano ripropone Vini,ville e sapori

Si scrive “Vini, ville e sapori”, si legge “Festival dei territori e le tradizioni”. Torna a Ercolano la rassegna dedicata all’eccellenza enogastronomica campana, giunta all’ottava edizione, che si svolgerà venerdì 29 e sabato 30 nelle sale di Villa Campolieto, gioiello del Miglio d’oro a Ercolano. Due giorni di “wine show”, dedicati al buon vino e non solo, con percorsi di degustazioni, cene, forum, e “business lab”. L’evento, che  punta  a valorizzare le antiche dimore storiche attraverso eventi legati all’enogastronomia di qualità, porta in vetrina trenta cantine campane (con oltre 100 etichette proposte) e prodotti selezionati all’interno del panorama dei Consorzi di tutela regionali, grazie alla collaborazione di Coldiretti Napoli. Tra gli appuntamenti in programma (ingresso 10 euro, 28 comprensivo di cena), venerdì alle 12:30 si tiene la premiazione del concorso “Pimp your cup 2013”, sulla progettazione e decorazione di una tazzina da caffè espresso “Kenon”. Segue alle 15:30 un incontro “B2” (Business to business) tra ristoratori e produttori, i protagonisti della filiera campana, con operatori turistici, in collaborazione con Fipe (Federazione italiana pubblici esercizi)  –  Confcommercio.

Sabato alle 16:30, la Sala conferenze al piano nobile della villa ospita inoltre il forum “La Terra dei buoni”, dedicato alla salvaguardia delle eccellenze produttive campane e dei  territori agricoli inviolati.

Ancora, degustazioni guidate, laboratori curati da Coldiretti e Slow food e appuntamenti di “Live cooking”, momenti di cucina dal vivo, a cura degli chef Peppe Daddio, Agostino Petrosino e di Antonietta Golino.

Il festival è organizzato da “Makers”,  con il sostegno di “S&Ph srl Comunicazione Integrata” e della Camera di Commercio di Napoli. “Vini, Ville e Sapori  –  ha sottolineato il presidente Maurizio Maddaloni  –  è un’iniziativa nata per far conoscere le eccellenze della produzione agricola e gastronomica locale che punta direttamente ai mercati di sbocco delle aziende dell’area napoletana, attraverso un evento di promozione a tutto campo”.

Potrebbe anche interessarti