Daniela Rosa, quinto appuntamento con NanoArt al Cratere di Ercolano

nano art

Dopo l’appuntamento con Viviane Izzo e il suo progetto “Nel segno del Cancro” è il turno della fotografa Daniela Rosa.

Nata a Potenza nell’agosto dell’81  ha conseguito la laurea in Conservazione dei Beni Culturali presso l’Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa di Napoli, con una tesi sperimentale in storia dell’arte contemporanea. Ha lavorato  come mediatrice culturale ed operatrice didattica presso il Museo Madre di Napoli, la Galleria Civica e la Pinacoteca Provinciale di Potenza. Da sempre ha una grande sensibilità per l’arte in tutte le sue forme. Ha scritto di arte, cultura e spettacolo per il Quotidiano di Basilicata,  il quotidiano on line NapoliX città, per Brek Magazine e per la rivista Territorio. Ha studiato fotografia presso Ph Libero a Torino. Ha partecipato alla collettiva fotografica “ Non è poi così lontano il tempo” presso Palazzo Donadoni  di Melfi (Pz) e Pinacoteca Provinciale di Potenza. Di recente ha partecipato al progetto di mobilità europea  Leonardo Da Vinci con un tirocinio di 11 settimane presso lo Studio fotografico Proto di Sofia e da quell’esperienza nasce “Sofia City Color…cartolina di viaggio”

Per il questo  appuntamento del NanoArt Festival si parte, si va in Bulgaria, più precisamente a Sofia. Sofia City Color” è il progetto presentato da Daniela Rosa, fotografa lucana, che dopo 11 settimane presso lo Studio fotografico Proto di Sofia ci racconta la città, una meta turistica dell’Est Europa non ancora privilegiata e ancora tutta da scoprire.

“Gli scatti di Daniela Rosa ci sono subito piaciuti – spiega il curatore Angelo Esposito – raccontano una città, la sua gente, i suoi colori e soprattutto la sua luce. Ci fa viaggiare con la mente e sembra di essere lì tra i vicoli di Sofia”

Partner della serata Lovepins, il brand nasce nel 2006 dall’estro e la creatività di Michela Rapacciulo.

Quindi l’appuntamento è per giovedi 12 Dicembre dalle ore 22.00 presso il “Cratere” di Ercolano Via San Vito 140.

Ingresso Gratuito.

Si alterneranno ogni giovedì fino a fine febbraio 2014: il pittore Giuliano Chierchio, la fumettista Tonia Colucci, i fotografi Chiara Cianniello, Francesco Grossi, Giuseppe Cammarano, lo scultore ARUS e l’illustratrice Maria Grazia Grossi.

“Cratere – wine bar”, Via San Vito 140, 80056 Ercolano

https://www.facebook.com/ilcratere

ilcratereblog.it

annalaura@nanoedizioni.com

Oltre l’estetica – Rubrica d’arte moderna e contemporanea su servizibeniculturali.it

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più