Pizza fritta di Sorbillo apre a Milano: per il Sole24Ore sarà flop e attacca la napoletanità

Sorbillo Milano“Il razzismo verso Napoli e i napoletani non si ferma neanche di fronte alle tradizioni culinarie e, soprattutto, non teme di finire nel ridicolo”.
Lo hanno detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli de La radiazza, commentando un articolo del Magazine del Sole24Ore in cui si prospetta il flop del locale che serve pizze fritte aperto da Sorbillo a Milano utilizzando argomenti a dir poco razzisti.
Vittorio Blum, l’autore dell’articolo, per giustificare la sua previsione nefasta ricorre ai luoghi comuni più beceri facendo passare l’idea che i milanesi non apprezzerebbero la pizza fritta perché sporcherebbe i vestiti eleganti che indossano, quasi a dire che i napoletani invece possono mangiarla e sporcarsi perché vestono sempre con vestiti sporchi o comunque non eleganti” hanno aggiunto Borrelli e Simioli per i quali “la migliore risposta al razzismo strisciante del Sole24Ore arriva proprio dai milanesi che stanno letteralmente prendendo d’assalto la pizzeria aperta da Sorbillo per gustare la pizza fritta che ha già conquistato anche chi vive e lavora nella città della Madonnina, alla faccia di tutti i razzisti che si rendono ridicoli”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più