Paura per una napoletana a Milano: due uomini la seguono e la picchiano

napoletana rapina MilanoBrutta disavventura per una 25enne napoletana in trasferta a Milano per un colloquio di lavoro: doveva presentarsi alle 18.30 di ieri in un ufficio vicino alla Stazione Garibaldi del capoluogo lombardo, ma a quell’appuntamento non è mai arrivata perché pochi minuti prima è stata rapinata e gettata a terra.

Due giovani, infatti, l’avevano seguita fino a che non è arrivata al portone del palazzo in questione; una volta che entrata nell’androne l’hanno buttata in terra portandole via la borsa che conteneva uno smartphone e 150 euro in contanti. La ragazza, però, ha trovato la forza per rialzarsi subito e inseguirli. Grazie alla collaborazione di un passante sono stati avvisati i carabinieri, i quali nel giro di pochi minuti sono intervenuti arrestando i due ladri (18 e 20 anni) che avevano ancora la refurtiva addosso.

I due malviventi sono stati subito portati nel carcere di San Vittore e la refurtiva restituita alla giovane, che non ha voluto recarsi in ospedale per farsi curare.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più