Dopo Dolce&Gabbana, anche Givenchy: l’alta moda sceglie Napoli

givenchy napoliSaranno i vicoletti stretti e antichi, il folklore della città e della sua gente, fatto sta che l’alta moda sembra essersi stancata delle solite location a cinque stelle, e sceglie la semplicità. Sceglie Napoli. Dopo gli stilisti Dolce&Gabbana, che si sono letteralmente innamorati del capoluogo campano, anche Givenchy, maison internazionale di alta moda firmata Riccardo Tisci, ha scommesso su Napoli.

Givenchy ha ambientato nella città partenopea il look book della pre-collezione della primavera estate 2017.  È tra le vie della città che sono stati realizzati gli scatti di Max Von Gumppenberg & Patrick Bienert, con top model del calibro di Mariacarla Boscono, Bella Hadid, Greta Varlese, Matilde Rastelli e i modelli Alessio Pozzi e Mario Brugioni.

A differenza di quella di D&G, la scenografia scelta da Givenchy è un po’ più scarna, meno “sociale”. I luoghi scelti, però, sono sempre dal forte impatto visivo: molte foto sono ambientate al Porto, a due passi da Porta di Massa, altre nel chiosco di San Domenico Maggiore, altre ancora nei vicoli dei quartieri.

A Napoli, quindi, guarda con attenzione anche l’alta moda. Che sia un nuovo canale per restituire alla nostra città una caratura internazionale?

givenchy

givenchy 2

givenchy 3

givenchy napoli

Potrebbe anche interessarti