Napoli, muore trentenne: le avevano lasciato una garza nell’addome

malasanità

Un altro caso di sospetta malasanità a Napoli. Come riportato da Il Mattino, una donna di Caivano, P.M., trent’anni, è morta il 31 luglio al Loreto Mare, e i magistrati hanno disposto il sequestro della salma e della cartella clinica.

La donna, lo scorso 8 febbraio, aveva dato alla luce un bambino (al Loreto Mare) con il quarto parto cesareo. Nei giorni successivi aveva accusato forti dolori all’addome e, dopo varie visite, si era scoperta una garza dimenticata nella pancia, per cui era stata costretta a subire un delicato intervento chirurgico.

Da lì, ancora ricoveri e brevi ritorni a casa. Un calvario che è culminato nel peggiore dei modi una settimana fa. I familiari hanno sporto denuncia.

Potrebbe anche interessarti