Napoli, stava lavorando: operaio di Trenitalia muore folgorato

trenitaliaNapoli – Un uomo è morto questa notte a Napoli, nei capannoni di Trenitalia presenti in zona Gianturco, a causa di una scossa elettrica che ha investito il suo corpo. Secondo il racconto del Il Mattino l’operaio stava lavorando alla manutenzione di certe componenti elettriche, quando è avvenuta la tragedia.

I suoi colleghi hanno immediatamente chiamato i soccorsi, tuttavia il personale sanitario non ha potuto aiutarlo essendo egli morto folgorato, dunque praticamente all’istante. Sul posto i Vigili del Fuoco e la Polfer per le indagini e gli accertamenti di rito.

Potrebbe anche interessarti