Tiziana Cantone senza pace: spuntano nuove vergognose pagine Facebook

Tiziana Cantone Facebook

Ieri vi abbiamo dato la notizia del suicidio di Tiziana Cantone, ragazza napoletana finita vittima di sfottò e cyber bullismo a causa di un video hard che ha fatto il giro del web. La donna, dopo aver passato un lungo periodo di depressione, ha deciso tragicamente di togliersi la vita. A seguito di questa tragedia, la procura del Tribunale di Napoli Nord ha annunciato l’apertura di un fascicolo per istigazione al suicidio. La vicenda sembrava essersi chiusa qui, ma per Tiziana non c’è pace nemmeno da morta.

Sono spuntate diverse pagine e gruppi su Facebook che infangano la memoria di una ragazza che, ormai, non c’è più. L’ennesima dimostrazione di ignoranza e stupidità da parte di chi usa internet in modo sregolato e solo per far parlare di sé. Numerose sono state le segnalazioni che hanno portato poi all’oscurazione di queste vergognose pagine. Al di la di tutto quello che si possa pensare circa questa vicenda, indubbie sono le responsabilità che hanno avuto i media, che per mesi hanno dipinto Tiziana Cantone nel modo più becero e voyeuristico possibile.

Potrebbe anche interessarti