Concerto gratis per tutti al Monumento Nazionale dei Girolamini di Napoli

chiostro-della-porteria-girolamini-napoliS’intitola “Sentimento e cuore del Barocco napoletano – musica e solidarietà per i Girolamini il concerto che si terrà giovedì 6 ottobre all’interno del Monumento Nazionale dei Girolamini a partire dalle ore 17:00. A d esibirsi il Coro “Città di Firenze” per iniziativa dell’Associazione Firenze Musica, la quale si è addirittura autotassata pur di riuscire a portare la propria arte musicale tra le opere del Monumento medesimo e regalare alla cittadinanza napoletana un esibizione canora ad ingresso completamente gratuito, fino ad esaurimento posti, all’interno del Chiostro della Porteria.

A darne l’annuncio il sito del Comune di Napoli, nella sezione Eventi, dove vengono anche spiegate le ragioni di tutto questo interesse per uno degli edifici di maggior storia e pregio del capoluogo napoletano proveniente da una città nemmeno poi così vicina: “Proprio come complesso architettonico ed artistico di interesse nazionale, il monumento è patrimonio di tutti e quindi non soltanto della comunità locale. In particolare, l’Associazione Firenze Musica con il suo Coro “Città di Firenze”- che già qualche anno fa ha visitato Napoli con un concerto svoltosi nella Cappella del Tesoro di San Gennaro -, a seguito dei tristi fatti di cronaca nera che hanno coinvolto tempo addietro questo luogo straordinario, ha avvertito l’esigenza civile e morale di contribuire a tenere vigile l’attenzione su un simbolo del panorama culturale del nostro Paese, per troppo tempo privato della sua dignità”.

Un’attenzione, quella dedicata dall’associazione fiorentina verso Napoli e i suoi monumenti, tanto grande che la stessa – non essendo stati trovati sponsor per l’evento – ha deciso di autotassarsi anziché rimandare tutto a data da destinarsi. Non solo, perché una piccola parte del budget racimolato in tal modo sarà destinata al restauro di un dipinto presente all’interno dello stesso Monumento Nazionale dei Girolamini.

Quanto al programma, il concerto si articola in due parti: il Vespro breve a 4 voci con violini preceduto da Sinfonia e seguito da Salve Regina e Ave Maria di Francesco Durante (1684-1755), nella trascrizione ed elaborazione curata dal celebre critico musicale Dario Ascoli, già eseguita dal Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli; e 7 Oratori sacri di Donato Ricchezza (1648-1716), nella trascrizione ed elaborazione del maestro Concetta Anastasi, napoletana doc, ma attualmente docente titolare della Cattedra di Direzione di Coro e Composizione Corale del Conservatorio di Musica “Luigi Cherubini” di Firenze e Direttore del Coro “Città di Firenze”.

Prenderanno parte al concerto: il soprano Annalisa Pellegrini, il mezzosoprano Francesca Lazzeroni, il tenore Francesco Della Rocca e il baritono Paolo Breda Bulgherini. Ai violini, invece, Giuseppe Grieco e Marco Lorenzo Nocera; mentre al violoncello vi sarà Manuela Albano; Emma Ascoli alla viola; e alle tastiere Lavinia Cioli. Dirigerà il maestro Concetta Anastasi.

EVENTO: Concerto

QUANDO: giovedì 7 ottobre

DOVE: All’interno del Monumeto Nazionale dei Girolamini

COSTO: ingresso gratuito

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più