Della Valle apre una boutique in via Chiaia: ora i grandi marchi scelgono Napoli

dev-boutique-napoliNapoli prima scelta di stilisti e imprenditori. Quelli che sembravano soltanto casi sporadici, iniziano invece a rappresentare una vera e propria inversione di tendenza. Fino a poco tempo fa, nessuno scommetteva sulla città partenopea, nonostante fossero evidenti (da sempre) le sue mille potenzialità. A cambiare rotta, probabilmente, ha contribuito in maniera considerevole la sfilata-evento di D&G, che a luglio hanno festeggiato a Napoli il loro trentennale. Un successo che ha aperto gli occhi a molti, prima sopraffatti dall’indifferenza generale che si ha nei confronti della nostra città.

D&G hanno creato un effetto domino che continua ad attrarre adesioni: dopo la coppia di stilisti, infatti, anche Givenchy ha scelto Napoli per ambientare il suo lookbook della primavera-estate 2017, così come Christian Louboutin, che ha optato per la città partenopea come palcoscenico della presentazione della collezione uomo autunno-inverno 2016.

Caso un po’ diverso, ma ancora più emblematico, quello della Apple, che ha scelto proprio Napoli per la sua prima iOS Developer Academy in Europa.

L’ultimo, in ordine cronologico, a scommettere su Napoli, è stato Diego Della Valle, imprenditore italiano, presidente, direttore amministratore delegato e azionista di maggioranza di Hogan e Tod’s, nonché patron della Fiorentina, che ha aperto nel quartiere Chiaia una boutique, DEV, in via Filangieri, recandosi anche all’inaugurazione tenutasi giovedì sera.

I grandi marchi sembra si siano svegliati dal lungo e ingiustificato torpore, e scelgono Napoli per espandere i propri affari. Napoli risponde bene, e questo è già un bel segnale per cambiare, lentamente, le cose.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più