Napoli, beccati 13 agenti di Polizia: intimorivano gli automobilisti per avere soldi

polizia stradaleTredici misure cautelari eseguite nei confronti di altrettanti agenti e sottufficiali della sezione Polizia Stradale di Napoli, accusati di concussione, induzione indebita a dare o promettere utilità, abuso d’ufficio, falsità ideologica commessa da pubblici ufficiali in atti pubblici, simulazione di reato e danneggiamento aggravato.

Le indagini sono state condotte dalla Procura di Nola dopo una denuncia fatta da un imprenditore, che rivelava di essere stato vittima di continue richieste di denaro da parte di agenti della Stradale in azione nei pressi del suo deposito. Le indagini condotte dai colleghi hanno evidenziato, tramite intercettazioni ambientali e video, acquisizioni documentali ed altro, che alcuni poliziotti intimorivano gli automobilisti imputando presunte infrazioni stradali e spingendoli a porgere loro somme di denaro di varia entità.

Addirittura, in un caso, in zona Lago Patria, è stato inscenato un conflitto a fuoco, partito, secondo i poliziotti, da un automobilista. I 13 poliziotti sono stati raggiunti da provvedimenti cautelari di sospensione dall’esercizio delle loro funzioni.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più