Clan Mariano: condannati 26 camorristi, assolto il super boss. Ecco i nomi

TribunaleSono ben 26 i condannati, in primo grado e con rito abbreviato, affiliati al clan Mariano dei Quartieri Spagnoli. I Picuozzi, così venivano chiamati, hanno trovato la loro ascesa negli anni ’80 e ’90, grazie alla perdita di potere da parte della Nuova Camorra Organizzata di Raffaele Cutolo.

Assolto dalle accuse di questo processo il super boss Ciro Mariano, il quale ha già scontato 30 anni di galera per altri reati, mentre ben 26 sono state le condanne, tra cui la più rilevante è quella a carico di Marco Mariano, collaboratore di giustizia e fratello di Ciro, che non ha beneficiato di sconti perché il pentimento è arrivato troppo tardi.

È Il Mattino a riportare le condanne più importanti:

Antonio Cardaropoli, sei anni; Antonio Castaldo, sei anni; Patrizia Cinque (moglie di Marco Mariano) sei anni; Eduardo de Crescenzo, 6.8 anni; Annamaria Dresda, sei anni; Antonio Esposito, sei anni 416 bis; Antonio Festa, due anni; Umberto Frattini, dieci anni; Luisa Gaetano, sei anni; Costanzo Marrelli, sei anni; Fabio Mariano (figlio di Ciro), sei anni; Marco Mariano (figlio di Ciro) sei anni; Raffaele Mariano, (figli di Ciro) sei anni; Raffaele Mariano, otto anni (figlio di Ciro); Salvatore Mariano (figlio di Ciro), sei anni; Armando Perrella, sei anni e quattro mesi; Maria Quinzio, sei anni; Antonio Masiello, sei anni e quattro mesi.

Foto: da una video intervista a Ciro Mariano nel carcere di Spoleto.

Potrebbe anche interessarti