Dramma a Napoli: ragazza si impicca nella sua stanza. Cadavere scoperto dai genitori

impiccarsiTragica fine per una ragazza di 19 anni, che ha deciso di togliersi la vita nella camera da letto del suo appartamento situato a Napoli, in via Posillipo. La vicenda resta ancora piena di punti interrogativi, ma la giovane si sarebbe uccisa nella tarda serata di sabato. A riportare la notizia è Il Roma.

A fare la terribile scoperta i suoi genitori, preoccupati dal silenzio proveniente dalla stanza della ragazza, dove quest’ultima era rinchiusa da molte ore. I due, forzando la serratura con un cacciavite, hanno trovato la propria figlia morta, con una sciarpa legata al collo e fissata a un chiodo grande attaccato al muro.

Per ricostruire tutto nei dettagli, sono stati ascoltati anche i genitori della 19enne, che avrebbero rivelato che la ragazza era in cura presso alcune strutture sanitarie pubbliche per problemi personali e tempo fa era stata sottoposta ad un Tso. I motivi del gesto, comunque, sono ancora sconosciuti. La salma è stata posta sotto sequestro per le analisi di rito.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più