Napoli, parte “Giocattolo Sospeso”: si regalano giocattoli ai bambini più bisognosi

giocattoli

Nel corso degli anni lo spirito natalizio si è perso, in favore del mero desiderio consumistico. Spendere e spandere comprando i regali più costosi del momento, dimenticandosi dei più bisognosi. A Napoli, però, ci si ricorda ancora di chi Natale non potrà passarlo nel migliore dei modi, soprattutto per quei bambini che non riceveranno alcun regalo.

Così nasce “Il Giocattolo Sospeso“, iniziativa di carattere solidale promossa dall’Assessorato ai Giovani del Comune di Napoli per permettere a tutti i bambini di vivere la magia del Natale.  Chiunque lo voglia può, come si fa tradizionalmente con il caffè sospeso, acquistare un gioco da lasciare nei negozi che hanno aderito all’iniziativa e permettere a chi ne ha bisogno di ritirarlo.

Codice etico
1. All’atto della donazione sarà rilasciato uno scontrino di cortesia ed il donatore scriverà il proprio nome sull’apposito registro tenuto in negozio
2. Per ritirare il giocattolo sospeso sarà necessario consegnare al negoziante una fotocopia del proprio documento d’identità in corso di validità

Elenco dei negozi di giocattoli aderenti

Junior Giocattoli, via Pisciscelli 25; Casa mia, via Cilea 115; Natullo toys , via Nazionale 52; Natullo toys, Corso Garibaldi 301; Natullo toys, via A. Ranieri 51; Leonettti, via Toledo 350; Leonetti, via Crispi 82; La Girandola giocattoli, via Toledo 400; La Girandola giocattoli, via E.Nicolardi 158-162; Gerardi e Fortura, viale Kennedy 119 Baby bendrew, via Kerbaker 100/102; Città del sole, via Kerbaker 46; L’Etoile, via Stella 140; Arcobaleno toys, Viale Colli Aminei 72; Arcobalocchi. Via Pasquale del Torto 45

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più