Napoli. Donna aggredita e picchiata in piazza Garibaldi per soli 20 euro

Aggredito e ferito giovane avvocato durante una rapina fuori la stazione di Piazza Garibaldi

Napoli – Nel corso della notte una donna è stata rapinata e picchiata selvaggiamente nei pressi di piazza Garibaldi. Mentre camminava a piedi la vittima è stata circondata da tre malviventi che armati di coltello l’hanno minacciata e l’hanno costretta a dare tutto ciò che aveva. Secondo quanto riporta Fanpage.it, sfortunatamente tutto ciò che la donna aveva nel portafogli era una banconota da 20 euro.

I tre criminali si sono innervositi per l’esiguità del bottino e hanno deciso di sfogare rabbia e frustrazione sulla povera donna, picchiandola selvaggiamente. Dopo l’aggressione la vittima è stata condotta all’ospedale più vicino, dove le sono state medicate ferite e lesioni, fortunatamente nessuna di esse era grave. La polizia è intervenuta dopo la segnalazione sul posto della rapina, riuscendo a fermare uno degli aggressori: un magrebino di 26 anni. Si cercano ancora gli altri due, presumibilmente connazionali del primo fermato.

Continua ad essere disastrosa la condizione sociale delle zone vicine alla stazione di Garibaldi, che di notte diventano un impraticabile covo di prostituzione, spaccio e delinquenti di ogni tipo. Forse un maggior controllo in zona potrebbe inibire simili attività ed evitare casi come quello accaduto la scorsa notte.

Potrebbe anche interessarti