Boldrini: “A Scampia c’è degrado sconcertante. Aspettiamo che il Sud sprofondi?”

Laura BoldriniLa Presidente della Camera Laura Boldrini è arrivata questa mattina a Scampia per visitare il quartiere assieme al sindaco di Napoli de Magistris. La Boldrini ha ribadito l’esigenza di un intervento da parte dello Stato per le zone del Sud più povere e degradate d’Italia: “Ogni promessa è debito, stiamo lavorando per un obiettivo comune e ognuno fa quello che deve per raggiungerlo – ha detto la Presidente, visitando la casa di Antonia Sartiaco, famiglia alloggiata all’interno della Vela Gialla di Scampia -. “Qui c’è un degrado sconcertante – spiega – c’è una lotta popolare, di protesta e proposta, e disponibilità a trattare con le istituzioni“.

Parole importanti, che fanno seguito a quelle rilasciate a Repubblica, prima della sua visita a Scampia. La Boldrini ha posto l’accento sulle condizioni economiche in cui versa una parte del Sud Italia: “Se non si fanno investimenti pubblici adeguati al Sud, che fanno da traino a quelli privati, il Sud non può farcela. Ogni volta che ci sono stati investimenti pubblici nel Mezzogiorno, abbiamo visto che il Sud ha rialzato la testa. Cosa aspettiamo, che questa parte del paese sprofondi?“.

Prosegue: “L’ultimo rapporto Svimez dice che al Sud i tassi di deprivazione assoluta sono al 30 per cento. Parliamo di famiglie che non hanno riscaldamento o un pasto adeguato ogni due giorni. E questa situazione non può non essere prioritaria su tutto, specie per la sinistra. Altrimenti abbandoniamo una parte del nostro paese al suo destino. Ecco perché è importante che il premier Gentiloni abbia istituito il ministero per il Sud“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più