De Magistris parla del Capodanno 2017 a Napoli: “Sarà strepitoso”

de-magistris

«Si annuncia un Capodanno strepitoso che comincia da Piazza Plebiscito con un programma ricchissimo che vedrà la partecipazione di tanti grandi artisti, che ringrazio, a seguire dopo la mezzanotte i fuochi tradizionali a Castel dell’Ovo, ben cinque palchi fra Borgo Marinari e N’Albero con musica variegata che va dagli anni ’70 e ’80 fino alla più moderna “House”: la più grande discoteca all’aperto di tutta Europa». Così il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha descritto la festa per Capodanno 2017 nella nostra città durante un’intervista a NapoliToday.

Un modo, sostiene il primo cittadino, per contrastare la paura ed il terrore diffusi nel mondo moderno: napoletani e turisti festeggeranno insieme contro la violenza, la guerra e chi vorrebbe rubare la spensieratezza dai nostri cuori. “Mostriamo una Napoli – continua – che punta tutto sulla cultura, sul turismo, sull’arte e sulla creatività”. Dopo l’evento principale, che ha richiesto sforzi enormi da parte dell’Amministrazione Comunale, sono stati organizzati altri due concerti in zone più periferiche: Fuorigrotta e Scampia.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più