Maikol vive: a Forcella una targa in ricordo di una vita stroncata dalla camorra

maikol forcella

Una targa in memoria di Maikol, vittima innocente della camorra ucciso a Forcella un anno fa. Nella notte del 31 dicembre del 2015 Maikol Giuseppe Russo veniva ucciso dalla camorra, strappato alla moglie Angela e a due figli: oggi, in sua memoria, arriva un importante riconoscimento.

Maikol è una vittima innocente, ammazzato durante una delle tante folli sparatorie che da mesi si susseguono nei vicoli della nostra città. Il 31 dicembre 2016, a un anno dall’uccisione di Maikol, lo ricordiamo davanti al Teatro Trianon, nel luogo dove fu ucciso, inaugurando una targa e completando così l’installazione artistica inaugurata il 13 dicembre. Vi aspettiamo il 31 dicembre, alle ore 11:00 in piazza Calenda a Napoli”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più