Edenlandia, dissequestrate le aree del villaggio di Babbo Natale

EdenlandiaEra il primo dicembre del 2016 quando Edenlandia fu messa sotto sequestro da parte della Polizia Municipale di Napoli. Alcune aree del villaggio di Babbo Natale, infatti, furono chiuse al pubblico: il motivo era legato alla mancanza di autorizzazioni da parte della società che ora gestisce il parco giochi napoletano.

A seguito di questa vicenda è stato coinvolto Pasquale Marrazzo, a.d. della società che gestisce il parco. Adesso emergono nuove notizie che faranno felici molte persone. Secondo quanto riportato da Il Mattino, infatti, il pm Carappoli ha chiesto l’archiviazione per Marrazzo, e tolto i sigilli alle aree messe sotto sequestro. Edenlandia è salva e, presto, potrebbe riaprire al pubblico.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più