Sciopero trasporti a Napoli, 10 febbraio 2017: si fermano ANM e EAV per 24 ore

sciopero
Un venerdi nero quello previsto per i pendolari napoletani il prossimo 10 febbraio. Difatti è stato proclamato uno sciopero sia dai dipendenti di ANM che da quelli di EAV.

“Grave situazione economico- finanziaria, mancanza di un piano industriale credibile e di prospettive future per l’azienda”: sono questi i motivi per i quali, venerdì 10 febbraio, i lavoratori napoletani dell’Anm (Azienda napoletana mobilità) aderenti a Cgil, Cisl e Uil hanno proclamato uno sciopero di 24 ore.

“Dopo la prima agitazione del 13 dicembre scorso, i lavoratori dell’Anm non si arrendono e – si legge in una nota – continuano ad essere sul piede di guerra perché vogliono avere risposte concrete, significative e soprattutto responsabili sul loro futuro e su quello dell’azienda”.

Per quanto riguarda l’ANM ci sarà uno stop di 24 ore che riguarderà gli autobus, le Funicolari e le Linee 1 e 2 della Metropolitana di Napoli. L’azienda napoletana mobilità non ha ancora reso noto le fasce orarie garantite. I dipendenti EAV sciopereranno invece per solo 4 ore, dalle 9:30 alle 12:30.

I dipendenti delle Linee Cumana e Circumflegrea aderiranno sicuramente allo sciopero, per quanto riguarda la Circumvesuviana e la Metro Campania Nord Est non si hanno ancora notizie a riguardo. L’EAV come l’ANM non ha ancora reso noto gli orari delle partenze garantite.

Potrebbe anche interessarti