Napoli, ancora una vittima di meningite: morto un ragazzo di 36 anni

cardarelli di napoli

Un’altra vittima di meningite. Questa volta a Napoli, presso l’ospedale Cardarelli. Questa notte un ragazzo di 36 anni è morto per la temuta malattia che, nel corso delle settimane, ha generato una psicosi collettiva in tutta Italia. Secondo quanto riportato da Il Mattino, il direttore generale dell’ospedale Verdoliva ha spiegato che sono state eseguite tutte le profilassi necessarie.

Ogni operatore sanitario o soggetto entrato in contatto con il paziente all’interno dell’area di competenza dell’azienda ospedaliera è stato sottoposto a profilassi antibiotica – spiega Verdoliva – Allo stesso modo è stata effettuata la bonifica dell’ambiente grazie ad una corretta areazione della struttura interessata e sono state già allertate le autorità sanitarie competenti. Non esiste al Cardarelli alcuna emergenza a seguito di questo caso“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più