Napoli, aggredita e rapinata la regista della terza stagione di Gomorra

Gomorra

Come in televisione: fortunatamente, senza gravi conseguenze. Mariangela Fioretti, aiuto regista della terza stagione di Gomorra, è stata aggredita e rapinata. L’episodio è avvenuto ieri mattina, intorno alle 6. Secondo la ricostruzione de Il Mattino, la rapina è avvenuta al Vomero, a pochi passi dal liceo Jacopo Sannazaro. I banditi (due uomini) si trovavano in via Puccini: Mariangela era in compagnia di un’amica, pronta a partire in auto per raggiungere la zona del Villaggio Coppola, dove sono in corso le riprese della terza stagione di Gomorra.

Dal nulla sono apparsi i due uomini, col volto semicoperto, che hanno minacciato le due donne. Sono riusciti a sottrarre anche le chiavi dal quadro dell’auto, in modo da impedire alla vittime la fuga. Sta indagando la polizia, sebbene le possibilità di acciuffare i malviventi siano molto basse: nella zona, infatti, non sono attive le telecamere di videosorveglianza.

Potrebbe anche interessarti