Riviera di Chiaia, via ai lavori: tornerà al suo antico splendore. Ecco come sarà

Riviera di Chiaia

Sistemazione superficiale della linea 6 della Metropolitana, ripavimentazione, allargamento dei marciapiedi, rifacimento delle corsie di traffico: la Riviera di Chiaia si rifà il look per tornare al suo vecchio splendore, quando automobili e motorini non distraevano dalla splendida vista panoramica della celeberrima zona. L’idea dell’ingegnere Boris Podrecca per i lavori di riammodernamento della Riviera, infatti, è volta a restituire il mare e la natura agli abitanti dell’area, facendo confluire solo al centro della strada l’inevitabile congestionamento dei mezzi di trasporto.

In questo senso i lavori sono già partiti e coinvolgeranno il tratto di strada che va da Piazza San Pasquale (transennata proprio ieri) a Villa Pignatelli: 3 mesi per renderlo nuovamente fruibile – senza limitazioni – agli automobilisti; bisognerà attendere invece la fine dell’anno per l’intero completamento dei lavori, con la nuova apertura della stazione metropolitana prevista per gli inizi dell’anno venturo.

Nello specifico il progetto prevede – secondo quanto riportato dal quotidiano La Repubblica.it – la realizzazione di un’area pedonale ai margini della Riviera di Chiaia, pensata per accogliere gli utenti della stazione alla loro uscita; l’ampliamento dei marciapiedi, che darà nuovo respiro agli edifici della zona; mentre veicoli di ogni sorta confluiranno al centro della strada, con due corsie per senso di marcia, una delle quali ad uso esclusivo dei mezzi pubblici. Il tutto adornato da panchine, aiuole e alberi.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più