Sospeso il parroco dei festini gay: il sacerdote indagato dalla Curia

Napoli. Sospeso il prete coinvolto in festini gay: il sacerdote – parroco della chiesa di Santa Maria degli Angeli a Pizzofalcone – è stato sollevato dal suo incarico direttamente del cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe.

Il religioso è sospeso ufficialmente dalle funzioni di parroco fino alla conclusione delle indagini a suo carico. I giovani, tutti maggiorenni, sarebbero stati avvicinati dal parroco su Facebook e su altri sui social network: spunta anche su chat dedicati a incontri omosessuali tra religiosi. Lo racconta il quotidiano Il Mattino.

Uno dei ragazzi coinvolti – Paolo, 28 anni – ha raccontato di aver avuto rapporti sessuali con il sacerdote in cambio di soldi. “Mi regalava venti, trenta euro ogni volta che ci vedevamo. Non gli ho mai chiesto niente, insisteva sempre lui per darmeli i soldi, alla fine me li prendevo”

Potrebbe anche interessarti