Svolta antifurbetti al Cardarelli: impronte digitali al posto del badge

 

CardarelliImportante svolta contro i furbetti del badge all’ospedale Antonio Cardarelli di Napoli. Difatti un nuovo sistema marcatempo con impronte digitali andrà a sostituire quello classico. La decisione è stata disposta dal direttore generale Ciro Verdoliva, dopo il via libera ricevuto dalla regione e dovrebbe entrare in vigore il prossimo 1 aprile.

Questo nuovo ed innovativo meccanismo è stato pensato per i furbetti del badge e per evitare che si ripetano i fatti scabrosi avvenuti all’ospedale di Napoli, Loreto Mare, quando 55 persone tra medici, infermieri e tecnici dell’ospedale napoletano sono finiti in manette.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più