De Magistris: “Io colpevole per gli scontri? Attacco ingiusto. Questa storia puzza”

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ritorna a parlare degli scontri che hanno caratterizzato l’arrivo in città di Matteo Salvini, leader della Lega Nord. Dopo un lungo post sulla sua pagina Facebook, il primo cittadino ha rilasciato una breve dichiarazione all’Ansa, tornando sui tafferugli verificatisi a Fuorigrotta.

Si tratta di una “operazione disonesta e intellettualmente deprecabile, un attacco ingiusto, che fa male“. De Magistris non vuole passare per l’unico ‘colpevole’ di questi scontri: “Abbiamo fatto tutto il possibile per evitare quello che è accaduto. Questa storiella inizia un po’ a puzzare. Perché scaricare tutto sulla città, su sindaco e manifestanti? Riduciamo tutto a quello che è stato, una pagina triste“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più