Napoli. Partita magistrati contro detenuti: i gol detteranno legge

Nisida dal Parco Virgiliano

Magistrati e detenuti sono da sempre agli antipodi. Lo scontro questa volta non avrà luogo in un tribunale bensì su un campo di calcio. A Napoli, una squadra composta da magistrati ed una composta da detenuti si scontreranno su un campo di calcio.

La partita, come riferisce Il Mattino, si giocherà sabato 18 marzo alle 15 sul campo dell’istituto penale di Nisida. A dettare legge non sarà il codice penale ma, solo per questa volta, saranno i gol. I detenuti questa volta hanno un’arma in più: la giovane età.

Difatti, a differenza dei magistrati, sono tutti o quasi molto giovani. Il risultato dunque sembra quasi scontato anche se tutto può succedere visto che “la palla è rotonda”. La squadra dei detenuti è top secret mentre per i magistrati , i 9 a scendere in campo saranno:

Giuseppe Vinciguerra, Lucio Napolitano, Fabrizio Forte, Fabio Lauria, Enzo D’Onofrio, Federico Bile, Luigi Landolfi, Ciro Luca Toro, Giuseppe Dongiacomo.

Potrebbe anche interessarti