Ragazzo violentato alla stazione Garibaldi: ecco il suo racconto dei fatti

Un ragazzo di 22 anni ha denunciato di essere stato violentato, ieri mattina, all’interno di un vagone nei pressi della stazione Garibaldi di Napoli. Alla Polizia Ferroviaria il ragazzo, di origini peruviane, ha dato il proprio resoconto dei fatti – riportato da TeleClubItalia – che potrebbe far luce sulla vicenda.

Innanzitutto gli autori della violenza sarebbero state tre persone, non due come invece era trapelato nella giornata appena trascorsa. Egli avrebbe fatto “amicizia” con loro alla fermata di un autobus sempre in piazza Garibaldi, da lì sarebbero andati a prendere qualcosa al bar.

Dal bar i quattro si sono diretti all’interno della stazione, tuttavia il motivo di questo spostamento non è stato ancora chiarito. Saliti su un vagone avrebbe subito una violenza sessuale completa da parte del gruppetto, il quale gli abrebbe inoltre rubato lo smartphone.

Un racconto che, a ben vedere, fa nascere numerosi interrogativi: bisogna infatti chiarire come mai il giovane abbia deciso di seguire i tre sconosciuti al bar, per poi seguirli nella stazione. In ogni caso, le indagini delle forze dell’ordine serviranno a chiarire ogni dubbio.

Potrebbe anche interessarti