Rinascita di Pianura: è nato il Comitato Parco Falcone e Borsellino. È apartitico

In seguito all’iniziativa di pulizia del 26 febbraio 2017 al Parco Falcone Borsellino di Pianura, organizzata dall’Associazione Sii Turista Della Tua Città in collaborazione con tante altre realtà associative del luogo (Pianura Verde, Eco Smile, Rinascita Campi Flegrei, Salute e Solidarietà, ExtraMoenia e altri), è nato il “Comitato Parco Falcone e Borsellino” per il recupero funzionale del parco.

Il comitato si è costituito lo scorso 10 marzo ed ha come scopo la riapertura del parco, con il restauro della pavimentazione, dei giochi, degli impianti e degli spazi verdi del sito che si trova in Corso Duca D’Aosta.

Si propone di agire attivamente tramite un processo dal basso di riappropriazione del Parco Falcone e Borsellino, uno spazio negato agli abitanti di Pianura da più di 10 anni, tramite:
-riqualifica degli spazi a verde;
-valorizzazione del parco;
-partecipazione diretta di chiunque agisca nello spirito e nei principi del Comitato;
-campagne di sensibilizzazione sul verde urbano;
-scrittura partecipata di un progetto per la riqualifica del parco.

Il Comitato inoltre si propone di non legarsi a enti politici o schieramenti partitici, ma vuole agire come stimolo verso i relativi uffici istituzionali preposti alla gestione e salvaguardia del verde urbano.

Dopo diverse Assemblee pubbliche che hanno visto una sempre maggiore partecipazione attiva dei cittadini si è deciso, oltre a continuare a sensibilizzare gli abitanti per avvicinarli alla causa, di organizzare un presidio presso Palazzo San Giacomo affinché le esigenze della cittadinanza relative allo spazio verde, lasciato nel degrado, vengano riportate all’attenzione delle Istituzioni.

A prendere parte al Comitato sono non solo privati cittadini, ma anche tante altre realtà unitesi successivamente per portare insieme il progetto di riacquisizione degli spazi.

La prossima Assemblea pubblica avrà luogo il 29 marzo 2017 presso la Casa della Cultura di Pianura.

Partecipa attivamente, vieni a fà ‘a parta toja!

Potrebbe anche interessarti