“Non è vero ma ci credo”, un tour dedicato alla scaramanzia!

non è vero ma ci credo

L’associazione culturale Insolitaguida per il giorno sabato 15 marzo alle ore 17,00 ha organizzato una passeggiata narrata che avrà come temi principali la scaramanzia, credenze sul malocchio, i gesti e i riti anti-jella che sono la più grande mania dei napoletani.

L’idea è nata da una famosa citazione di Matilde Serao:“Tutte le superstizioni sparse nel mondo sono raccolte in Napoli e ingrandite, moltiplicate [..]”; e i protagonisti di questo mini tour saranno dunque racconti di credenza popolari, culti, cerimonie sotterranee e il cornicello, simbolo anti-jella per eccellenza.

I partecipanti a fine passeggiata verranno coinvolti nel recitare un’antica formula di un rito scaramantico dal risultato garantito!

L’evento “Non è vero ma ci credo” sarà a numero chiuso.

La prenotazione è obbligatoria ed è possibile effettuarla al numero: 338 965 22 88 

Quota di partecipazione: 6 euro intero, 5 euro ridotto (studenti, over 65, associati)

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più