De Giovanni: “Chiaia è fuori controllo”. Il commerciante: “Camorra garantisce ordine”

Chiaia

Ancora caos e disordini a Chiaia durante il weekend. Da tempo, ormai, si susseguono notizie circa scontri e risse tra baby gang e giovanissimi. Una situazione insostenibile per chi vive in quella zona. Anche il presidente della I Municipalità di Napoli, Francesco De Giovanni, non usa mezzi termini per definire la situazione:

La città è ormai fuori controllo, siamo addirittura arrivati all’uso delle pistole nella zona della movida di Chiaia dei baretti. Solo per caso nella frequentatissima zona Chiaia ad oggi non c’è scappato il morto. Quello che chiediamo alle istituzioni è semplice: regole precise per gli esercenti e maggiori controlli“.

Controlli praticamente inesistenti secondo i commercianti, secondo i quali si è arrivati ad un autentico paradosso: la camorra garantisce ordine. Secondo un commerciante intervistato da Ilgazzettinovesuviano.com, “la presenza di camorristi di spessore nella zona fungeva da deterrente per giovani bulletti e teppistelli di strada. In caso di schiamazzi o risse era proprio il boss del posto ad intervenire garantendo l’ordine“.

Dichiarazioni, quelle del commerciante, che paiono di inaudita gravità seppur mosse da una comprensibile angoscia. Rimpiangere il ruolo del camorrista di turno è, in ogni caso, eccessivo oltre che estremamente fuori luogo.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più