Napoli: sì ai cani in funicolare, ma dovranno pagare il biglietto

Funicolare

Dopo i test del DNA sulle feci dei cani, il Comune di Napoli pensa ancora ai cani e in accordo con l’Anm, il Garante per i diritti degli animali e l’Ufficio Speciale per i Trasporti su Impianti Fissi dispone che il miglior amico dell’uomo potrà salire sulla funicolare anche se pesa più di 8 chilogrammi, a patto però che paghi il biglietto. In ogni treno deve essere presente un solo animale, che deve viaggiare nello scompartimento a valle e deve essere munito, oltre che del titolo di viaggio, anche di museruola, guinzaglio e scheda di iscrizione all’anagrafe canina. Questa misura è tuttavia un esperimento, che durerà 12 mesi: nel caso tutto vada liscio diventerà definitiva. Voi cittadini, che cosa ne pensate?

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più