Napoli, 86 milioni per il trasporto pubblico: nuovi bus, semafori e servizi interattivi

Nuovi fondi in arrivo nelle casse del Comune di Napoli. L’Unione Europea, attraverso il programma Pon Metro 2014-2020, ha stanziato 86 milioni volti a realizzare progetti di sviluppo urbano sostenibile. Napoli, assieme ad altre città italiane, fa parte del programma, e potrà beneficiare di altri 5 milioni qualora venissero raggiunti tutti gli obiettivi a livello nazionale.

In particolare, parte di questi soldi verranno impiegati per migliorare i servizi pubblici e la mobilità urbana. Saranno messi a disposizione nuovi bus, dotati di sistemi di videosorveglianza, localizzazione e pannelli informativi.

Inoltre, sarà rivista anche l’attuale rete semaforica cittadina, ad oggi obsoleta. Sarà realizzato, inoltre, un nuovo sistema di monitoraggio per le Gallerie Quattro Giornate, Laziale e Vittoria.

Verranno inoltre realizzati servizi online interattivi, attraverso i quali pagare tributi locali, usufruire dei servizi delle biblioteche comunali attraverso smartphone e tablet con un’unica app. Per ulteriori informazioni, vi rimandiamo alla pagina del Comune di Napoli.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più