Napoli protagonista del nuovo romanzo di Jeffery Deaver

Jeffery Deaver è riconosciuto in tutto il mondo come uno dei più grandi scrittori di thriller dei nostri giorni. Il suo best-seller, con milioni di copie vendute, è stato “Il Collezionista d’Ossa”, primo della serie di romanzi polizieschi dedicati al detective paraplegico Lincoln Rhyme.

Il libro è stato, poi, trasformato in successo cinematografico grazie alla formidabile interpretazione di Denzel Washington. Per tutti questi motivi è grande il fermento per l’ultima storia del detective Rhyme, pubblicata in tutto il mondo oggi, “Il valzer dell’impiccato”.

Fra tutti, sono i fan napoletani e dover essere più orgogliosi questa volta: secondo le prime indiscrezioni e recensioni, infatti, le vicende narrate saranno ambientate quasi interamente a Napoli. La nostra città sarà teatro di una storia cupa e macabra, un miscuglio omogeneo di rapimenti, musica, esoterismo ed omicidi. Una vicenda che ben si accosta al carattere misterioso di Napoli, a quella fusione di sacro e profano, arte ed occulto che da sempre incanta i visitatori.

Non a caso, il fulcro del romanzo sarà il sottosuolo della città, le catacombe greco-romane ed una musica nera che si alza dai vicoli e dalle strade come se le permeasse. Forse, prima di scrivere la sua nuova opera, Deaver avrà studiato alcuni dei misteri più fitti di Napoli ed i fantasmi che camminano fra le antiche pietre.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più