FOTO. Napoli ed il Vesuvio visti dallo spazio: spettacolo in orbita

Sentinel-2B è un nuovo e rivoluzionario satellite del centro ricerche Copernicus, azienda del gruppo ESA sulle ricerche spaziali europee. La particolarità di questa nuova tecnologia è il collegamento laser con il satellite Alphasat, in grado di mandare immagini alla Terra. Tramite questo legame laser tutti i dati, le foto e le informazioni raccolte da Sentinel-2B potranno arrivare in tempo reale ad Alphasat nonostante la distanza e, quindi, a noi.

Attualmente il satellite è a 36.000 km dalla superficie terrestre ed è pronto ad inviare le prime immagini del nostro pianeta visto dallo spazio. La prima foto, arrivata lunedì 12 giugno 2017 e pubblicata sulle pagine ESA, ha immortalato il Golfo di Napoli ed il Vesuvio. Nell’immagine si può distinguere benissimo il cratere del nostro vulcano, coperto da una nuvola, le abitazioni che lo circondano e, persino, la scia di qualche grande nave in mare.

Il nuovo satellite ha, quindi, scelto di iniziare il lungo viaggio in orbita con la foto di uno dei luoghi più belli al mondo regalandoci un punto di vista unico sulla nostra terra.

Potrebbe anche interessarti