Anm, i biglietti aumentano ma i servizi peggiorano: cancellate 40 linee

Sarà un’estate di passione per i pendolari di Anm. Il rincaro biglietti inaugurato il 12 giugno scorso non è stato seguito da un miglioramento dei servizi, anzi. L’azienda di trasporti ha fatto sapere che dal 1 luglio al 1 settembre saranno tagliate 40 linee bus in tutta la città.

Come riportato da Pierluigi Frattasi per Il Mattino, a farne le spese soprattutto le linee che collegano l’hinterland con Napoli, come i bus per Portici ed Ercolano e le linee suburbane che collegano Ercolano e Torre del Greco con il capoluogo campano. Dimezzate le corse anche per Marano e Giugliano. Tagli anche sulle linee notturne, che dal 29 luglio saranno sostituite con le quelle del “by night”, ma che circoleranno solo fino alle 2.

La diminuzione delle corse è prassi consolidata nei mesi estivi, ma quest’anno pare più pesante del solito, visto che la sforbiciata riguarderà il 36% delle linee. Un incubo per i cittadini, una mossa pessima con la stagione turistica praticamente già al via.

Tornando alle linee interessate dal taglio, dal 1 al 21 luglio ne saranno soppresse 21, alcune solitamente attive nei giorni feriali, come la C13, la C24 e la C27, altre più importanti, come il 12, il 20 e la navetta E6, che collegano con il centro storico.

Cancellato l’R7 che da Bagnoli conduce a Piazza Vittoria, sospese le linee per i cimiteri. Anm inserirà 5 linee sostitutive per far fronte alle 21 cancellate e ha confermato le linee invernali. In tutto, nei festivi saranno 46 le linee attive. Ma dal 22 luglio al 1 settembre saranno soppresse altre 16 linee, che si sommano alle 21 di cui sopra.

Una prospettiva nera, un danno che sa di beffa visto che i rincari arrivano sempre puntuali, i bus praticamente mai.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più