XVI Trofeo Caputo 2017. E’ lucano il nuovo campione mondiale di pizza

Nella giornata di ieri del Napoli Pizza Village sono stati assegnati vari premi per diverse categorie. A vincere il XVI Trofeo Caputo divenendo così campione mondiale è stato il lucano Michele Leo. Il pizzaiolo di Venosa, proprietario della pizzeria trattoria Il Brigante, si è accaparrato il premio nella categoria STG (Specialita Tradizionale Garantita). Pizzaiolo per passione, Michele si è avvicinato all’arte della pizza a 18 anni. E’ all’estero, precisamente in Germania, che il 16° campione mondiale della pizza ha imparato il suo attuale mestiere.

Oltre a lui a vincere sono state altre 9 persone ciascuna in una rispettiva categoria: Francesco Canò, campione Free Style; Simone Fortunato, campione pizza veloce; Eros Segato, Campione Pizza Larga; Aniello Sorrentino, campione juniores; Salvatore Lioniello, campione Gluten Fre; Vincenzo Gagliardi, campione pizza in teglia; Teresa Iorio, campione pizza fritta; Francesco De Ceglia, campione pizza a metro, pala; Gennaro Piccolo, campione Rossopomodoro, Angelo Ranieri, vincitore della categoria “pizza di stagione”.

Domani invece, venerdi 23 luglio, al Napoli Pizza Village ci sarà il concerto gratuito del celebre cantante napoletano Gigi D’Alessio. Il concerto avrà inizio alle 21:30. Non ci sarà solo Gigi sul palco del Napoli Pizza Village ci sarà anche il comico di Made in Sud, Ciro Giustiniani, con la sua famosa parodia del Boss delle cerimonie. Lo spettacolo infine si concluderà con l’irresistibile ballologia della tammorra di Assurd e Marcello Colasurdo .

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più